Domenica 26 novembre al Teatro Lyrik di Santa Maria degli Angeli concerto-incontro dal titolo: “A te grido, Signore mia roccia”

ARTISTI INSIEME PER BENEFICENZA ASSISI

Iniziativa della Pastorale giovanile a ingresso gratuito con “The Sun”, Debora Vezzani, fra Alessandro, Marco Mammoli e molti altri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn

ASSISI – Sarà un grande spettacolo di solidarietà l’evento di preghiera ed evangelizzazione in musica che la pastorale giovanile della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino ha organizzato per domenica 26 novembre, solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo.

L’appuntamento è alle ore 18 presso il teatro Lyrik di Santa Maria degli Angel. Nove artisti, introdotti sul palco dalla giornalista Safiria Leccese, ispirandosi al salmo 28 di Davide “A te grido, Signore mia roccia”, metteranno il loro talento e la loro arte al servizio di coloro che molto hanno sofferto nell’ultimo anno.

“Il Signore è mia forza e mio scudo, in lui ha confidato il mio cuore. Mi ha dato aiuto: esulta il mio cuore, con il mio canto voglio rendergli grazie”, recita un versetto tratto dal salmo, proprio a suggellare quanto tutta la nostra vita dipenda dalla certezza di un Dio fatto uomo, roccia salda a cui ancorarsi e affidarsi sempre. Questo momento forte di comunione e condivisione in musica, che culminerà con l’adorazione eucaristica, sarà un’occasione per riflettere e per non dimenticare le zone ferite dal terremoto che ha lacerato il centro Italia. Quel Dio che entra nella storia e si nasconde umilmente nel mondo come il lievito in azione nella pasta, si farà carne e sarà volto e voce della band vicentina The Sun, di Debora Vezzani, di fra’ Alessandro Brustenghi, di suor Graciela, di Marco Mammoli, di Giuseppe Bruno (Eight), del Vigno, di Marì e del Corogiovani diocesano. Un caleidoscopio di anime e di cuori che si uniranno ai tanti che vorranno partecipare e donare il loro contributo alla Caritas della diocesi di Spoleto-Norcia (IBAN: IT45M0200821804000104464843). L’ingresso è libero, ma i posti sono limitati ed è necessario iscriversi online dal sito: giovani.diocesiassisi.it. oppure clicca qui: >>iscrizioni