Home » In Evidenza » L'AZIONE CATTOLICA SI PREPARA ALL'INCONTRO CON IL PAPA 

L'AZIONE CATTOLICA SI PREPARA ALL'INCONTRO CON IL PAPA   versione testuale

Assemblea regionale a Collepepe in vista dell’appuntamento nazionale di fine mese


 TODI - Il cammino assembleare dell’Azione cattolica regionale è completato. Domenica 26 marzo si è svolta infatti l’assemblea regionale a Collepepe, nella diocesi di Orvieto-Todi. In questa occasione ci siamo chiesti quale modello di Ac regionale può essere utile per le nostre realtà diocesane e abbiamo cercato di individuare strade nuove e condivise per rispondere alle attese presenti nel nostro territorio e per essere testimoni credenti e credibili di Cristo per gli uomini di oggi. La giornata si è conclusa con la celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Gualtiero Sigismondi, nuovo assistente nazionale dell’Azione Cattolica italiana.
Il cammino assembleare era già iniziato nel mese di gennaio quando si sono svolte le varie assemblee a livello parrocchiale. Nella fase successiva, il 5 febbraio si è svolta l’assemblea diocesana alla presenza del presidente nazionale Matteo Truffelli, del vescovo monsignor Domenico Sorrentino, del vicario Don Maurizio Saba e di tutti gli aderenti della nostra diocesi. In questa occasione è stato rinnovato il consiglio che poi ha eletto i nuovi responsabili dei vari settori (Luca Grilli e Agnese Ceccotti come viceadulti, Sofia Alocchi e Giacomo Bazzucchi come vicegiovani, Giulia Cicogna e Agnese Reitano responsabili del settore dei ragazzi). L’assemblea è stata inoltre un’occasione di lettura della realtà, di confronto e di discernimento per riflettere, su come ogni nostra associazione possa aiutare le varie comunità a camminare verso la direzione indicata dal nostro Papa Francesco. Siamo stati lieti e onorati di avere la compagnia del presidente Matteo Truffelli che ci ha lasciato parole importanti ribadendo la fiducia e l’attenzione che tutta l’Ac rivolge alla nostra piccola ma significativa realtà. Nonostante i piccoli numeri è evidente infatti che l’essere in associazione è stato decisivo per la nostra vita e per questo ci ha ricordato Matteo “noi abbiamo il dovere di far in modo che questa esperienza sia fruibile anche per altri”.
Il momento dell’assemblea diocesana è servito per riprogettare il nostro cammino con accresciuta fedeltà alla nostra realtà, alla nostra terra sapendosi parte di qualcosa che è più grande e che ci può sostenere e accompagnare. L’essere parte di un’associazione nazionale è importante perché ci mostra un modo bello di essere chiesa, fatto di persone che camminano insieme e si mettono al servizio degli altri.
L’ultima parola in fatto di rinnovo delle nostre cariche diocesane è spettata al nostro Vescovo che ha da poco riconfermato come presidente di AC di Assisi- Nocera U.- Gualdo T. la presidente uscente Elisa Picciafoco.
Ulteriore tappa di questo cammino sarà l’assemblea nazionale che si svolgerà a Roma dal 28 aprile al 1 maggio.  Inoltre domenica 30 aprile 2017, a Roma in piazza San Pietro l’incontro con Papa Francesco darà inizio alle celebrazioni per i 150 anni dell’Azione cattolica italiana. #AC150 Futuro Presente è il titolo dell’evento. Un’occasione unica per fare memoria grata della storia che ci ha preceduto, ringraziare per questo tempo straordinario che ci è donato ora e progettare un futuro ancora più bello. L’invito è per tutti coloro, soci e non, che vorranno essere presenti e festeggiare la nostra associazione. Noi ci saremo!
 
Elisa Picciafoco e la sua famiglia di AC



© 2011 Diocesi di Assisi Nocera Umbra Gualdo Tadino ¿ P.zza Vescovado 3, 06081 Assisi (PG)