Home » In Evidenza » DALLA CITTA’ DI SAN FRANCESCO L'APPELLO PER IL DISINVESTIMENTO DALLE FONTI FOSSILI » “Solo un’economia a misura d’uomo può rispettare la Casa comune? » CREATO, QUATTRO GIORNI DI INCONTRO, PREGHIERA E CAMMINO » ASSISI PROTAGONISTA PER LA GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER IL CREATO 

ASSISI PROTAGONISTA PER LA GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER IL CREATO   versione testuale

Diversi appuntamenti in programma il 31 agosto; pellegrinaggio dal Santuario della Spogliazione


 ASSISI – Assisi protagonista, il primo di settembre, della Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato.  Con la terza Assemblea ecumenica Europea a Sibiu (2007) il Tempo del Creato è stato poi esteso ad un periodo di un mese, concludendosi il 4 ottobre, festa di San Francesco d'Assisi. Con il Messaggio del 1° settembre 2016, anche il Papa ha ricordato questo Tempo del Creato. In Europa la Conferenza delle Commissioni Giustizia e Pace Europee promuove un’azione simbolica dal titolo “Comunione per rispondere al grido dei poveri e delle terra” che si terrà alla Comunità di Taizé in Francia il 24 settembre 2017. L’Ufficio Problemi Sociali ed il lavoro della CEI/Commissione Giustizia e Pace, come membro italiano della conferenza, parteciperà con anche la nuova Equipe Giovani portando simbolicamente dalle diocesi italiane un segno delle ferite del Creato ma anche delle carezze e bellezze seminate dal Padre in esso. In Italia i vescovi delle tre Commissioni, per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, dell'Ecumenismo e il dialogo, e per la Cultura e le Comunicazioni sociali hanno elaborato un Messaggio per la celebrazione della 12ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato (1° settembre) sul tema “Viaggiatori sulla terra di Dio”. Quest'anno la celebrazione nazionale sarà ospitata dalla diocesi di Gubbio e si svolgerà dal 1 al 3 settembre 2017. Alla vigilia, ad Assisi il 31 agosto, in collaborazione con il Comune di Assisi ed il Sacro Convento, si terrà una conferenza per approfondire il tema economia e Creato, trattando in particolare il disinvestimento dalle fonti fossili e l’investimento etico e sostenibile per lo sviluppo locale ed il lavoro. Seguirà una veglia di preghiera ecumenica e la mattina del 1° settembre partirà il pellegrinaggio dal Santuario della Spogliazione con un’azione simbolica ecumenica. Il 2 settembre a Gubbio si terrà un seminario su “Viaggiatori responsabili nella casa comune” ed il 3 settembre all’arrivo dei pellegrini, la santa messa in diretta su RAI 1. Dagli organizzatori parte l’appello a tutti per cercare di coinvolgere le comunità locali a organizzare un incontro di preghiera o un’azione simbolica per il tempo del creato, unendosi al messaggio dei vescovi italiani ed alla preghiera del Papa per il mese di settembre - ad essere Chiesa in uscita per ascoltare e rispondere al grido della terra e dei poveri in un rinnovato impegno per l’evangelizzazione ed una pastorale alla luce della Laudato Si’. In allegato un vademecum e informazioni utili per organizzare una preghiera o un’azione simbolica per il Tempo del Creato.    

© 2011 Diocesi di Assisi Nocera Umbra Gualdo Tadino ¿ P.zza Vescovado 3, 06081 Assisi (PG)