Home » In Evidenza » Il cardinale Bassetti partecipa alla festa di san Apollinare 

Il cardinale Bassetti partecipa alla festa di san Apollinare   versione testuale


 ASSISI - Purello, un piccolo borgo, che come tanti, si è trovato a festeggiare il santo Patrono Apollinnare, a cui è intotalata la Chiesa, ma che non poteva sperare in una visita così gradita.
Il Cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo metropolita  di Perugia- Città della Pieve ed ora anche Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha fatto visita nella giornata di domenica 23 agli  ospiti della casa di Riposo di Purello Ridolfi- Bizzarri Galassi, portando parole di conforto e di speranza per poi recarsi presso il santuario Madonna della Ghea ad officiare la santa Messa insieme al parroco don Raniero Menghini, don George Rapheal Saji, mons. Angelo  Moriconi  e il diacono  Elvio Frigio. Una giornata particolarmente calda, un cielo limpido ed il verde delle colline circostanti hanno fatto da cornice naturale ad un pomeriggio eccezionale!
Bassetti è un cardinale che, nonostante i suoi molteplici impegni, continua a far sentire la concreta vicinanza della Chiesa di Cristo alle persone in difficoltà, disagiate e sofferenti; nel contempo, richiama costantemente i cristiani ai loro doveri verso i fratelli che vivono difficili situazioni di povertà umana e materiale, oltre a non far mancare la sua attenzione a quanti sono “distanti” dalla Chiesa, perché la Parola di Dio, che annuncia la salvezza, va fatta conoscere a tutti.
Il Cardinale  durante l'omelia ha incentrato la riflessione sulle parole del Vangelo, poiché ogni uomo è un miscuglio di bene e di male, sta alla capacità umana di generare e donare amore. Il cristiano è chiamato ad andare contro corrente, e questo lo può fare perchè ha innato  il “profumo di Cristo”.
Ha ringraziato per la partecipazione alla s. Messa, poiché la comunità parrocchiale rappresenta la realtà del popolo di Dio, e gli anziani a cui ha fatto visita prima sono l'esempio dell'amore di Dio.
Il Cardinale ha inoltre inviato, in questo tempo di ferie a riflettere e a leggere la Parola di Dio, perchè solo in Dio si può trovare conforto.
Ha pregato affinchè non manchi il pane quotidiano a nessuno e gli uomini e le donne siano portatrici di pace e di perdono.
Il parroco Don Raniero ha ringraziato calorosamente il Cardianle per la vicinanza concreta che manifesta con la sua presenza alla piccola e unita comunità parrocchiale. Auspicando altre visite a breve. Il sindaco Monia Ferracchiato, al termine della s. Messa ha portato il saluto alla comunità, riflettendo sull'importanza della Parola di Dio e sulla necessità, oggi più che mai, di essere il grano che porta frutto piuttosto che zizzania. Al termine della celebrazione il cardinale Bassetti si è intrattenuto con i fedeli scambiando battute e facendosi immortalare in scatti veloci, è seguito un piccolo momento conviaviale per ringraziare ancora una volta il Cardinale della sua preziosa presenza. Auspicando un ritorno al più presto.
 
Marta Ginettelli



© 2011 Diocesi di Assisi Nocera Umbra Gualdo Tadino ¿ P.zza Vescovado 3, 06081 Assisi (PG)