Home » News » â€œLa responsabilità per la naturaâ€? 

“La responsabilità per la naturaâ€?   versione testuale

Sabato 26 agosto convegno Acli al Santuario della Ghea


 ASSISI - Sabato 26 agosto alle ore 16,30 il circolo Acli “Ora et Labora” di Fossato di Vico, organizza un convegno, preludio alla giornata dedicata alla custodia del creato che si svolge ogni anno il 1 settembre, che toccherà tematiche riguardanti l’ambiente, la natura e le responsabilità che l’uomo ha nei confronti di questi beni così preziosi. Sede dell’iniziativa, ormai come da tradizione agostana, l’ameno Santuario della Madonna della Ghea a Purello di Fossato di Vico. Un luogo dove il misticismo e la spiritualità si legano alla bellezza di una natura rigogliosa ed incontaminata. Questa atmosfera che riempie il cuore e l’anima, è data dalla particolare ubicazione in aperta campagna di questo Santuario dedicato alla Madonna della Neve. Un luogo della pace, della preghiera, della speranza e meta ideale per vivere il silenzio e le vedute straordinarie sulla vallata fossatana e sui paesaggi incontaminati del Parco del Monte Cucco. A far gli onori di casa il presidente del circolo Prof. Sante Pirrami che aprirà il convegno e modererà gli interventi. Ospite dell’iniziativa il Prof. Antonio Pieretti, già pro-rettore dell’Università di Perugia che relazionerà i presenti.  L’uomo per sua natura, come vera esigenza costitutiva, ha quella di salvaguardare l’ambiente e la sua straordinaria varietà. La natura è parte integrante dell’uomo, del suo essere fisico ma soprattutto spirituale, danneggiarla, offenderla, oltraggiarla, come spesso capita, vuol dire in qualche modo mutilare parte della vita stessa dell’individuo. L’uomo ha degli impegni profondi verso la natura ed è necessario mettere in campo tutte quelle opere di prevenzione atte a salvaguardarla. Una responsabilità forte che presuppone comportamenti virtuosi, pochi eccessi e la necessità di pensare di vivere in un luogo, la nostra Madre Terra, che ci vede di passaggio, come ospiti. Un tale atteggiamento garantirebbe un rispetto diverso verso chi ci accoglie, verso chi ci ospita, un netto cambio di mentalità necessario soprattutto pensando a chi verrà dopo di noi, alle nuove generazioni. I nostri errori, gli scempi perpetrati verso l’ambiente non dovranno danneggiare l’esistenza di chi ci seguirà. A conclusione del dibattito, don Raniero Menghini, sacerdote della Pastorale sociale e del lavoro nonché parroco di Purello, celebrerà la santa messa e con l’occasione verrà ricordata la memoria di Giovanni Bianchi, ex presidente nazionale delle Acli,e del PPI recentemente scomparso. Alcuni aclisti inoltre lo ricorderanno attraverso testimonianze ed aneddoti. A conclusione della giornata è prevista una cena su prenotazione in un agriturismo della zona, per informazioni contattare la sede Acli di Viale Salvador Allende ai numeri 075 7982573 075/919121 o via mail all’indirizzo paclifossato@tin.it.

© 2011 Diocesi di Assisi Nocera Umbra Gualdo Tadino ¿ P.zza Vescovado 3, 06081 Assisi (PG)