Dal 13 al 20 settembre tour nei luoghi della nascita, vita, morte e resurrezione di Gesù, ecco come partecipare

PELLEGRINAGGIO DELLA DIOCESI IN TERRA SANTA

ASSISI – La diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino organizza il pellegrinaggio nei luoghi di vita, morte e risurrezione di Gesù, all’insegna del tema: “Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici”.

Dal 13 al 20 settembre guidati dal vescovo monsignor Domenico Sorrentino si potrà partecipare a questo viaggio dal titolo “Insieme a Gerusalemme incontro all’amore che redime”, per vivere un’esperienza di immersione totale nella storia e nella spiritualità cristiana.

Il programma prevede la visita del lago di Galilea, Cafarnao, Tabga, Primato di Pietro, Magdala, Monte delle Beatitudini, Sefforis, Monte Tabor, Basilica dell’Annunciazione a Nazareth, Qasr el Yahud, Gerico, Betlemme con la visita alla Basilica della Natività, Herodion, Ain Karen, Betania, Geruslemme, Al Aqsa e la Cupola della Roccia, Il Kothel, il Quartiere ebraico, dal Cenacolo sul Monte Sion al Giardino degli Ulivi, Gerusalemme, Monte degli Ulivi, Ascensione, Grotta del Pater Noster, Dominus Flevit, Via Crucis, Santo Sepolcro.

“Torniamo a Gerusalemme – spiega il responsabile del pellegrinaggio, padre Giovanni Raia -, mentre stiamo vivendo il triennio della carità. Lo facciamo dopo una lunga forzata, ma certamente educativa, sosta. Per tutto benediciamo e lodiamo Colui che è al di sopra di ogni possibile lode. Il nostro pellegrinaggio ci porterà sulle orme del Dio che assume la condizione di servo e ci insegna la via regale del servizio ai fratelli, non come semplice attività benefica bensì come carattere identificativo dell’essere famiglia di Dio”.

Per   informazioni si può contattare il   numero 347.000038 (dalle 9 alle 20), oppure inviare una email all’indirizzo: scuoladibibbiaassisi@gmail.com

In allegato la locandina