TORNA IL PODCAST DEL PROGETTO POLICORO DIOCESANO

ASSISI - Dopo la pausa estiva e una quinta puntata doppia, il podcast Wonder(ful) eight delle Animatrici di comunità del Progetto Policoro della Diocesi di Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino ritorna il 16 ottobre con un ospite fuori Diocesi, anche se da poco possiamo ritenerci un’unica grande famiglia dato che condividiamo il vescovo monsignor Domenico Sorrentino. L’ospite, una folignate doc, è Francesca Brufani, cooperante che dopo aver viaggiato per le aree del mondo più fragili, tanto che aveva già sperimentato l’esperienza pandemica in uno dei suoi viaggi, attualmente lavora con la Caritas di Foligno. È stata proprio la pandemia da Sars-Covid-19 che le ha fatto “scovare la bellezza nell’attesa”.

Francesca ci parla di spiega come dalla rabbia, dalla frustrazione di essere fermi e di non poter raggiungere il resto del mondo, che fino ad allora aveva fatto parte della sua vita, possono nascere dei frutti meravigliosi, tra cui la pubblicazione del libro 5 fiabe in pandemia. Utilizzando il linguaggio della fiaba, che come scrisse Italo Calvino serve per aderire al reale, ci si rende conto di come l’attesa sia un fertilizzante straordinario che porta a maturazione sentimenti e consapevolezze che altro non sono che preludio di una felicità sofferta ma piena. Il senso di tutto aggiunge Francesca è l’ironia, strumento principe che ci restituisce la visione di Dio in quello che stiamo vivendo, quella stessa ironia che dobbiamo usare come un’arma per guadagnare una visione corretta anche nella ricerca e nel riconoscimento del nostro talento. È solo mettendo al centro il nostro talento, orientando tutte le nostre scelte a servizio di quest’ultimo, che riusciremo a distinguere le occasioni giuste che la vita, o come scrisse Manzoni, la Provvidenza ci mette davanti per trasformare i nostri doni in opere meravigliose.

La puntata può essere ascoltata sul canale Spreaker della Diocesi (https://www.spreaker.com/user/diocesiassisi) e sui canali social del Progetto Policoro.