PARTE DA ASSISI AVVENTO ECOLOGICO IN PREPARAZIONE AL NATALE

ASSISI – Il Circolo Laudato Si di Assisi, che ha sede nel Santuario della Spogliazione, in preparazione al Natale 2019 propone un “Avvento Ecologico”.

Un avvento in cui ciascuno di noi è chiamato a guardare, con uno sguardo particolare, al tema del dono. Natale è il tempo dei doni, ma allo stesso tempo rischia di diventare tempo degli sprechi. E lo spreco è l’effetto più eloquente della cultura dello scarto.

Se invece desideriamo vivere il Natale con uno spirito e uno stile di vita più sobri, unirsi all’Avvento Ecologico può essere una via. Come ci dicono i ragazzi, invece che comprare i regali, si possono fare i regali, mettendo al centro la relazione. Anzitutto con chi riceve il dono, perché il fare implica un tempo e una attenzione maggiori. Una relazione con il pianeta, perché si può prestare più attenzione al packaging e ad acquisti mirati. Una relazione con i poveri, destinando a loro ciò che si risparmia economicamente rispetto a regali semplicemente comprati. E infine, più importante, una relazione con Gesù, che scegliendo di nascere in una mangiatoia pur di avere una relazione con noi, ci insegna come la bellezza del dono non dipenda dal suo valore economico, ma dal cuore.

Come per le altre campagne del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, che vengono proposte nei momenti forti dell’anno – per esempio la Giornata per la Terra, la Quaresima, il Tempo del Creato – anche in questo caso ci sarà una triplice dimensione del messaggio. Un messaggio spirituale che parla alla nostra interiorità; un messaggio comunitario che accompagna il percorso della parrocchia e del Circolo Laudato Si; un messaggio globale, che ci interroga sul cambio del nostro paradigma e gli stili di vita legati allo spreco e al consumismo compulsivo.

E allora, l’invito: unisciti anche tu a questo avvento ecologico che parte da Assisi! Il pianeta ti dirà “grazie”; i poveri ti diranno “grazie”, e Gesù che nascerà nella povertà ti dirà “grazie”.

Antonio Caschetto

(Movimento Cattolico Mondiale per il Clima)