Archivi

20-09-2015

… Occorre passare dal sinodo alla “sinodalità”. L’evento celebrativo a nulla sarebbe servito, se non producesse una conversione: una conversione spirituale e pastorale.  Se la parola “sinodo” significa camminare insieme, la sinodalità è l’attitudine permanente a camminare per quell’unica via che è Gesù e il suo vangelo, in comunione con la Chiesa particolare e universale, mettendo insieme i doni delle nostre diversità, tutte da apprezzare e sviluppare, ma anche … Continua a leggere

20-09-2015

»

12-08-2014

“Così dice il Signore: Io stesso cercherò le mie pecore e ne avrò cura” (Ez 34,11). Quando Ezechiele pronuncia queste parole, l’orizzonte è buio. Gerusalemme è  devastata. Tanti, compreso il profeta,  deportati a Babilonia. Il  proposito di Dio – “io stesso cercherò le mie pecore” – ,   suona    denuncia verso i capi che non hanno adempiuto il loro dovere, ma è soprattutto un programma di … Continua a leggere

12-08-2014

»

02-08-2014

La grande partecipazione   alla confessione in questa basilica nei giorni del perdono è un’esperienza consolante. Essa va in contro-tendenza, rispetto a un  tempo come il nostro in cui  il senso  del peccato si è attenuato, perché si è   smarrita la bussola della coscienza e da molti si è perso il senso stesso di    Dio. Sappiamo tuttavia che, se solo ascoltiamo un po’ dentro di noi … Continua a leggere

02-08-2014

»

23-09-2011

«Cercate il Signore ».  Per noi questo invito profetico si realizzerà quest anno soprattutto con la rilettura dell Antico Testamento. Più questa Parola ci diverrà familiare, più incontreremo Dio. Apprenderemo, in qualche modo, la sua logica, tanto diversa dalla nostra: «Quanto il cielo sovrasta la terra, tanto le mie sovrastano le vostre vie, i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri» (Is 55, 9). Ascoltando la … Continua a leggere

23-09-2011

»

12-11-2007

Vi sono grato, carissimi: sacerdoti, diaconi, uomini e donne di vita consacrata, laici, per l accoglienza che vorrete riservare alle direttive che oggi, dopo ampia consultazione e preghiera, vi consegno. Come sapete, non si tratta di un nuovo piano pastorale. Stiamo infatti al secondo tempo di un progetto triennale. L anno scorso è stato caratterizzato dal tema della conversione. Ora cominciamo l ANNO DELLA COMUNIONE.